News

canoni bellezza

28 apr La visione di bellezza di Dermal Institute e Miss Italia

In questi giorni Miss Italia ha ricevuto un importante riconoscimento, con l’introduzione all’interno della celebre enciclopedia Treccani, grazie ad un ambizioso progetto promosso da Patrizia Mirigliani. Nel corso degli ultimi anni infatti, all’interno del concorso nazionale di bellezza è stato introdotto un apposito team di scienziati della bellezza, i quali si sono impegnati per definire i canoni principali che meglio rappresentano l’ideale di armonia secondo il senso comune.

Per realizzare questa ricerca sono state utilizzate tecnologie all’avanguardia in grado, ad esempio, di ricostruire digitalmente i volti delle partecipanti: in questo modo i ricercatori hanno potuto valutare al meglio le caratteristiche del viso che ritraggono la bellezza contemporanea, una bellezza etica che non sfoci nell’esuberanza e nella contraffazione.

Bellezza Miss Italia 1 Bellezza Miss Italia 2 Bellezza Miss Italia 3 Bellezza Miss Italia 4

Si tratta di un contributo fondamentale per tutto quello che riguarda la definizione dell’attrattività mediterranea femminile e dei canoni della bellezza, che da sempre affascinano studiosi del volto umano e specialisti nel campo dell’estetica.

Il nostro brand, che opera da diversi anni all’interno dei settori dell’estetica femminile proponendo i trattamenti e protocolli personalizzati , e Miss Italia rafforzano quindi ulteriormente la collaborazione recentemente stipulata, condividendo questa visione di ricerca e di perseguimento del fascino femminile.

Cogliamo quindi l’occasione per rinnovare tutta la nostra soddisfazione per questo importante progetto che vedi coinvolti tutti noi.

leggi tutto
Dermal Institute Cosmoprof

09 mar Dermal Institute: l’evento Cosmoprof 2016

Dermal Institute parteciperà alla principale fiera dedicata al settore della bellezza, dell’estetica e della cosmesi professionale, Cosmoprof 2016, con tantissime novità e un format completamente rinnovato!

Dermal Institute Cosmoprof

Presso lo Stand Dermal Institute, Padiglione 16 Beauty Stand A10-B9, proporremo a tutti i partecipanti dei veri e propri spettacoli dimostrativi, in cui poter ammirare le nostre innovative tecnologie, frutto di anni di ricerca scientifica e sviluppo tecnologico, e l’efficacia dei protocolli che proponiamo ai nostri clienti.

Nel corso della manifestazione avremo il piacere di ospitare una delle principali icone di moda e bellezza, Alice Sabatini, la Miss Italia 2015 che sarà a disposizione di tutti i visitatori dello Stand Dermal Institute.

Maggiori dettagli saranno forniti nel corso dei prossimi giorni all’interno delle nostre pagine Social Ufficiali presenti su Facebook e Linkedin.

Vi aspettiamo dal 18 al 21 Marzo 2016 presso il quartiere fieristico di Bologna!

leggi tutto

15 feb Il nuovo progetto Dermal Institute

Siamo felici di annunciare che il brand Dermal Institute si appresta ad intraprendere un importantissimo progetto su scala nazionale, a coronamento di quel lungo ed intenso percorso di crescita che ci ha portati a posizionarci come una delle principali realtà di settore. L’implementazione dell’area della ricerca e dello sviluppo, la produzione 100% Made in Italy e i protocolli d’avanguardia sviluppati , ci hanno consentito di distinguerci dalla concorrenza come unica realtà che cura la filiera completa, dalla produzione all’erogazione dei trattamenti. Il consolidamento del gruppo ci ha quindi consentito di affrontare questa nuova sfida, di cui ancora non possiamo anticiparvi nulla, ma di cui vi aggiorneremo attraverso i nostri canali ufficiali: Facebook e Linkedin.

Vi ringraziamo per la vostra continua fiducia e non vediamo l’ora di avviare questa Fantastica iniziativa insieme a tutti voi!
Grazie!

leggi tutto

12 feb Il Make Up perfetto per San Valentino

San Valentino è sempre più vicino, le vie e i negozi in tutte le città iniziano a riempirsi di cuori e regali a tema. È quindi tempo di iniziare a pensare al Make Up da sfoggiare per questa occasione così speciale, contraddistinta dall’amore, dalla passione e dal romanticismo.

Il beauty look rappresenta uno dei principali aspetti da tenere in considerazione, poichè deve essere in grado di rispecchiare in pieno la nostra personalità, valorizzare i nostri punti di forza, ma soprattutto renderci più belli camuffando tutte quelle piccole imperfezioni che ognuno possiede. È quindi molto importante valutare attentamente la scelta del proprio trucco.

 

Make Up sensuale e deciso

 

Per le labbra il rosso è ovviamente uno dei colori più in voga in questa occasione, applicato in tutte le sue diverse tonalità: dal rosso rubino, al borgogna, al vinaccia per arrivare sino al viola. Gli occhi invece sono contraddistinti dalla presenza di smokey eyes di tonalità scura in modo da risaltare ulteriormente, impreziosendo il tutto con l’utilizzo di un eyeliner e di qualche applicazione dorata. Se però non volete esagerare, dopo aver applicato un colore “carico” sugli occhi, potete in alternativa affidarvi ad un semplice lip balm sulle labbra, conferendo al complesso un aspetto deciso ma non eccessivo. Se invece vi piace eccedere considerate anche l’idea di utilizzare ciglia finte e uno smokey molto marcato che riprenda le tonalità del bronzo e dell’oro, realizzando una base viso utilizzando la tecnica del countoring.

 

Make Up San Valentino Dermal Institute

Make Up effetto naturale

 

Per chi invece desidera un Make Up dall’effetto più naturale consigliamo l’utilizzo di tonalità più tenui e neutre o nuance pastello e colori pantone come il Rosa Quarzo e l’Azzurro Serenity, considerati una delle principali tendenze per questo 2016. Per le labbra è possibile utilizzare il rosa, che consente di donare loro una splendida colorazione senza però esagerare. Per dare alla pelle una base in linea con lo stile scelto utilizzare un fondotinta molto leggero, a cui associare un correttore e terra per dare risalto ai nostri lineamenti. Per concludere potete infine utilizzare un blush sulle guance.

 

Make Up naturale Dermal Institute

leggi tutto

27 mar Il Make Up anti età – Dermal Institute

Il Make Up, se usato nel modo giusto, può essere un valido alleato nella difficile lotta contro il tempo.
Molto spesso, molte persone tendono tuttavia a farne un uso sbagliato credendo che, per nascondere i segni del tempo, sia necessario esagerare. Niente di più sbagliato. Il segreto del make-up anti-età sta proprio nell’assoluta moderazione e nell’uso di una palette di colori tenui, più adatti ad una donna matura.

La regola numero uno riguarda la scelta del fondotinta. Il fondotinta, infatti, deve essere della giusta consistenza e del giusto colore. Molte donne tendono a sceglierlo particolarmente ricco credendo, in questo modo, di coprire in modo ottimale rughe ed imperfezioni. In questo modo, in realtà, non fanno altro che mettere in risalto i difetti ed i segni del tempo. Anche il colore del fondotinta gioca un ruolo cruciale: se troppo scuro, oltre a farvi apparire artefatte, vi regalerà qualche anno in più.

Per un perfetto Make Up anti-age è fondamentale scegliere, per prima cosa, il fondotinta giusto e andare poi ad applicarlo con mano leggera e delicata in modo da non evidenziare difetti e rughette.

Prima di truccarsi, per una migliore resa del fondotinta, è molto importante stendere una buona crema idratante e lasciar passare almeno venti minuti prima di applicare il make-up, così da lasciare alla pelle il tempo di assorbirla. In questo modo si eviteranno spiacevoli macchie scure sulla pelle e la pelle sembrerà più vellutata e setosa.

Per illuminare lo sguardo e renderlo più giovane sono utilissimi gli illuminanti in crema: ricordatevi però che anche per questi prodotti vale la regola della moderazione.

Un accorgimento importante riguarda la scelta dell’ombretto; la scelta migliore per una donna matura è una palette di ombretti neutri, nei toni del marrone e del beige. Ombretti dai colori sgargianti come l’azzurro e il verde rischiano di sembrare eccessivi e poco eleganti. I colori più accesi, inoltre, catturano maggiormente gli sguardi andando ad evidenziare un contorno occhi segnato dal tempo.

Per sembrare più giovani e fresche può esservi d’aiuto un velo di blush, ottimo per evidenziare gli zigomi e donare un’aria più vivace al volto.

leggi tutto
DERMALINSTITUTE_scegliere_il_fondotinta_perfetto

13 mar Come scegliere il fondotinta perfetto

Il fondotinta è uno dei cosmetici fondamentali per rendere perfetto il proprio make-up; tuttavia incappare in qualche grossolano errore è all’ordine del giorno.

Per fare una scelta giusta è importante considerare sia il colore del proprio incarnato sia la tipologia di pelle. Gli errori più frequenti ed evidenti riguardano il colore; moltissime donne optano infatti per un fondotinta più scuro rispetto alla propria pelle desiderose di ottenere un effetto “abbronzato”. In realtà, così facendo, vanno solo ad evidenziare lo stacco con il collo e rendono artefatto il make-up.

Una grande quantità di donne, poi, si basa unicamente sui consigli di beauty blogger ed amiche, non tenendo conto delle caratteristiche della propria epidermide: chi ha una pelle normale molto spesso acquista fondotinta coprenti ottenendo il classico – e poco naturale- effetto maschera e tante altre donne, bisognose invece di una maggiore coprenza optano per fondotinta troppo leggeri e non adatti a minimizzare le imperfezioni.

Per non commettere errori e rovinare il proprio make-up risulta indispensabile conoscere le varie tipologie di fondotinta in commercio, ecco le principali.

 

Fondotinta Fluido

È il più classico dei prodotti nonché uno dei più diffusi ed utilizzati. Ha una texture generalmente leggera e la sua coprenza varia da leggera a buona. Si tratta di un prodotto molto modulabile, a seconda dello strumento utilizzato per stenderlo: applicato con l’apposito pennello dà un finish impeccabile e una buona coprenza, se si ricorrere, invece, ad una spugnetta l’effetto è molto più naturale. Se non amate molto la sensazione del fondotinta sulla vostra pelle potete alleggerirlo ulteriormente stendendolo con una spugnetta leggermente imbevuta di acqua, così facendo otterrete un effetto assolutamente naturale.

Abbandonate l’idea di stendere il fondotinta con le mani, oltre ad ottenere un risultato grossolano andrete a modificarne il colore: il calore emesso dalla pelle va ad alterare e scaldare il tono del fondotinta contribuendo ad aumentare l’antiestetico stacco tra viso e collo.

Fondotinta Compatto

Si caratterizza per una consistenza cremosa per per una coprenza molto alta, superiore rispetto a qualsiasi altro tipo di fondotinta. La sua texture lo rende adatto alle pelli più problematiche, purché non eccessivamente grasse: data la sua consistenza lipidica andrebbe, infatti, ad evidenziare la lucidità della pelle.

Fondotinta in Polvere

È composto da pigmenti in polvere e può presentarsi in forma compatta o libera.
Va applicato con un piumino o con l’apposito pennello a setole morbide e si caratterizza per una coprenza media. Data la sua consistenza è l’ideale per chi tende ad avere problemi di lucidità nella zona T, le polveri, infatti, vanno ad assorbire l’eccesso di sebo.

Fondotinta Minerale

È uno dei prodotti di make-up più nuovi, lanciato grazie all’attività della varie beauty blogger che lo hanno trasformato in un must-have. È composto da polveri naturali finissime e per questo motivo è particolarmente adatto a chi ha una pelle impura trattandosi di un prodotto non comedogenico.

leggi tutto
DERMALINSTITUTE_pelle_sensibile_consigli

06 mar I 5 errori da evitare se si ha una pelle sensibile

La pelle sensibile è particolarmente delicata e spesso, a causa di errori continui nella beauty routine, si va a peggiorare il problema anziché migliorarlo.

La pelle sensibile tende ad arrossarsi facilmente, sia in presenza di determinate condizioni climatiche ( soffre molto freddo e caldo eccessivi) sia a causa di gravi errori nella skincare routine.

Bisogna tenere presente che chi soffre di ipersensibilità cutanea risulta generalmente intollerante alla stragrande maggioranza degli agenti esterni con cui viene in contatto: non solo prodotti per la beauty routine ma anche tessuti, raggi solari e cambiamenti climatici.

La pelle, di fronte a queste aggressione esterne, reagirà manifestando rossori, irritazione e andando a creare forti disagi come prurito e desquamazioni localizzate.
È fondamentale, quindi, prendersi cura nel modo giusto della pelle sensibile e prestare molta attenzione a non commettere errori.

Di seguito troverete i 5 errori che commette più frequentemente chi ha questa tipologia di pelle. Se volete evitare l’aggravarsi della situazione prestate molta attenzione a non commetterli.

1. Non fare test specifici prima di utilizzare nuovi prodotti

Come vi abbiamo già accennato, la pelle sensibile risulta spesso intollerante a qualsiasi agente esterno, sia esso legato a particolari condizioni climatiche o riguardi, più specificatamente, la beauty routine.

È fondamentale, quindi, prestare molta attenzione a qualsiasi tipo di prodotto si utilizzi, anche se formulato specificatamente per pelli sensibili. Prima di utilizzare un prodotto nuovo fate un piccolo test in una zona circoscritta del vostro corpo come la parte interna del polso o il collo: in questo modo testerete la reazione della vostra epidermide al prodotto e verificherete, entro 48 ore, il manifestarsi di spiacevoli reazioni cutanee.

Questo metodo è efficace per analizzare l’insorgere di reazioni allergiche ma non risulta utile per capire, ad esempio, se il prodotto in questione, creerà a lungo tempo piccoli disagi estetici quali brufoletti.

2. Non idratare e nutrire abbastanza la pelle

Chi ha una pelle sensibile si sarà reso conto che l’epidermide risulta molto spesso disidratata e tende a squamarsi. Questo accade perché la pelle sensibile fatica a ad assorbire l’acqua necessaria alla sua idratazione e tende sempre ad essere in una situazione di deficit: è fondamentale, quindi, darle una mano dall’esterno assumendo almeno due litri di acqua al giorno e ricorrendo, poi, creme estremamente ricche e nutrienti in modo da andare a ripristinarne la corretta idratazione.

3. Utilizzare detergenti troppo aggressivi

La pelle sensibile è molto più fragile e delicata rispetto alle altre tipologie di epidermide: è fondamentale, quindi, non eccedere con i trattamenti di detersione ed esfoliazione in modo da non andare ad irritarla.

Mantenere la pelle pulita è fondamentale ma la pulizia dev’essere effettuata nel modo giusto, ovvero ricorrendo a prodotti specificatamente formulati per chi soffre di ipersensibilità cutanea. Abbandonate prodotti contenenti alcool o ingredienti troppo aggressivi che tendono a sgrassare la pelle, non fanno assolutamente per voi!

A tal proposito, è bene per voi evitare sia le famosissime spazzoline elettriche per la pulizia del viso sia quelle manuali e le spugnette di konjac: l’azione delle setole sulla vostra pelle rischierebbe di essere troppo aggressiva e di causare sfoghi cutanei e l’insorgere di rossori localizzati.

4. Usare scrub e peeling aggressivi

Come accennato nel punto precedente, è importante evitare prodotti troppo aggressivi e tra questi gli scrub e i peeling la fanno da padroni.
I microgranuli e le sostanze acide, spesso contenute nei peeling, rischiano di irritare incredibilmente la vostra pelle portando, da prima alla comparsa di numerosi rossori, e successivamente ad una vera e propria desquamazione.

Se proprio non volete rinunciare a questo processo cercate almeno soluzioni alternative. Un esempio? Potreste esfoliare la vostra pelle ricorrendo ad un semplice panno inumidito che eliminerà le cellule morte senza però intaccare il film idrolipidico protettivo.

5. Usare tonici a base di alcool

I tonici a base alcolica non rappresentano la soluzione ideale per nessun tipo di pelle ( fatta eccezione per quella molto grassa), figuriamoci per quella sensibile. I tonici a base di alcool, data la loro capacità di sgrassare la pelle, tendono ad essere estremamente aggressivi ad arrossare e seccare eccessivamente la pelle.

A tonici a base alcolica è meglio preferire tonici con azione lenitiva e calmante, meglio se a base di fitoestratti come la calendula, la lavanda e la camomilla.

leggi tutto
DERMALINSTITUTE_sopracciglia_perfette

25 feb Come avere sopracciglia perfette in 10 mosse

Avere sopracciglia curate è indispensabile per dare espressività al proprio volto. Sopracciglia disegnate male o poco curate possono trasmettere, infatti, un’idea di noi sbagliata. In questo articolo troverete 10 semplici consigli per curare al meglio le vostre sopracciglia in base alla forma del vostro viso. (altro…)

leggi tutto